Con ERG nuova energia per il Progetto Fra’ Sole

La partnership della celebre compagnia ligure favorisce il processo di decarbonizzazione del complesso monumentale francescano

Il Progetto Fra’ Sole accoglie, tra i suoi partner, una nuova realtà.
ERG, primario  produttore di energia  da fonti rinnovabili e da  80 anni attivo nel  campo dell’energia, ha infatti aderito al piano di sostenibilità del Sacro Convento di Assisi, andando a rivestire l’importante ruolo di partner energetico.

Negli ultimi dieci anni, il percorso imprenditoriale di ERG è notevolmente mutato, portando l’azienda a cedere gli asset legati all’industria Oil & Gas, a puntare con decisione sull’energia da fonti rinnovabili e a divenire leader nella produzione di energia eolica in Italia, nonché tra le prime in Europa, implementando al contempo l’idroelettrico e il fotovoltaico.

Da qui nasce la collaborazione con il piano, al fine di concretizzare lo studio dei flussi energetici svolto dai ricercatori di ARPA Umbria e di ottimizzare la gestione delle risorse energetiche. “Il  tema dell’approvvigionamento energetico – afferma Giuseppe Lanzi, AD di Sisifo e coordinatore del progetto – è uno dei primi temi posti dalla Comunità dei Frati, fin dalle fasi embrionali del progetto.  Non poteva essere eluso, ed ora, con questo nuovo partner, lo affronteremo ulteriormente con fiducia”. Gli fa eco il prof. Walter Ganapini, Direttore Generale di ARPA Umbria e promotore del Progetto: “Felice che ERG, che rappresenta un esempio unico di  trasformazione da oil company a produttore di energia da fonti rinnovabili, aderisca a un progetto così importante come Fra’ Sole ad Assisi”.

Un ulteriore passo in avanti, dunque, per il piano di sostenibilità dedicato alla riduzione dell’impatto ambientale del complesso monumentale francescano che ora, dopo aver sviluppato la parte dedicata al riordino della raccolta differenziata, mira, con questa nuova partnership, alla completa decarbonizzazione dell’intera struttura.

Vi ricordiamo inoltre che il progetto Fra’ Sole sarà presente, con uno stand, a “Fa’ la cosa giusta! Fiera del Consumo Critico e degli stili di vita sostenibili” in programma, a Milano, dall’8 al 10 marzo.

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Chiudi il menu