La Custodia generale del Sacro Convento è un’organizzazione religiosa dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali che, con una comunità stabile di religiosi, custodisce il complesso monumentale del Sacro Convento e Basilica di S. Francesco in Assisi.
La comunità religiosa del Sacro Convento è composta da oltre cinquanta frati e da una quindicina di novizi. Appartiene all’antico Ordine dei Frati Minori Conventuali , che vive la regola di San Francesco. Il colore nero o grigio dell’abito contraddistinguono questo ordine francescano dagli altri ordini e le varie tonalità di grigio e nero rappresentano le diverse provenienze dei religiosi. Il Sacro Convento, definito caput et mater (capo e madre) dell’Ordine raccoglie infatti frati che giungono da ogni parte del mondo, proprio nel luogo da cui il carisma francescano ha avuto origine e dove riposano le spoglie di San Francesco. La variegata composizione dei religiosi, consente non solo di vivere un’esperienza di fraternità unica, ma anche di poter accogliere pellegrini e turisti di diverse etnie, culture e lingue, accompagnandoli nella preghiera e nella visita al complesso monumentale.
Chiudi il menu