Fra’ Sole alle soglie del terzo anno

Un primo bilancio ed un importante rilancio del progetto di ecologia integrale al Sacro Convento di Assisi

“L’amore per l’ambiente porta con sé valore e guadagno a più livelli: da una parte l’abbattimento dei costi con la possibilità di impiegare capitali per il risparmio energetico e la sostenibilità; dall’altra il contributo concreto portato alla custodia della casa comune che è la terra. Infine il senso di coerenza e soddisfazione rispetto al manifesto originario dell’ecologia di Francesco rappresentato dal Cantico delle Creature, che ci ispira i valori fondamentali di pace e armonia tra noi e il creato”

Con queste parole fra’ Mauro Gambetti, Padre Custode del Sacro Convento, descrive lo spirito con cui la comunità religiosa francescana ha voluto avviare il progetto Fra’ Sole.

Sono passati quasi due anni da quando i promotori del progetto hanno siglato l’accordo che ha dato il via alla serie di interventi finalizzati a ridurre l’impatto ambientale del Complesso Monumentale di Assisi, della comunità di frati che vi abita e dei milioni di pellegrini che vi si recano in visita ogni anno.

“Ognuno deve sentirsi corresponsabile della esigenza di perseguire una sostenibilità fondata su equità intra e inter-generazionale, orientata a migliorare il tenore di vita delle popolazioni più povere della Terra e delle generazioni future”

Così Walter Ganapini, direttore generale di ARPA Umbria, e membro onorario del comitato scientifico dell’Agenzia Europea per l’ambiente, delinea lo spirito che ha caratterizzato il progetto fin dal suo avvio. Ora, dopo aver raggiunto i suoi primi traguardi, Fra’ Sole volge lo sguardo alle azioni future che si prospettano, anche grazie anche all’ingresso di nuovi partner.

Vogliamo ora raccontare questo percorso per diffondere il messaggio di sostenibilità ed ecologia integrale del progetto Fra’ Sole. Il documento che abbiamo predisposto è disponibile in 4 diverse lingue: italiano, inglese, spagnolo e polacco, e permette di approfondire i vari temi.

Ad oggi sono stati raggiunti degli obiettivi importanti, ma il percorso è tutt’altro che giunto alla conclusione, e, grazie anche all’adesione di nuove realtà, sono stati individuati nuovi interventi e soluzioni, come spiega Giuseppe Lanzi, Coordinatore di Progetto e Amministratore Unico di Sisifo:

“Non solo quindi Rifiuti, Acqua ed Energia, ma anche il rapporto con il denaro, con il territorio e con le persone che visitano il Complesso Monumentale di Assisi. Che Fra’ Sole sia diventato un’azione comune per la Finanza Etica e l’Economia Circolare è un ulteriore risultato positivo ed è un tema sul quale continueremo a lavorare nell’ottica di quell’Ecologia Integrale prefigurata da Papa Francesco”

Nel documento scaricabile sono presenti le riflessioni che ciascuno dei partner ha voluto condividere in merito alla natura del progetto e al contributo che ognuno di essi ha portato e continuerà a portare a Fra’ Sole: voci distinte di un unico coro che compone lo spirito e gli obiettivi del progetto.

La brochure di progetto ha già avuto due momenti importanti di condivisione:

  • il Capitolo generale dei Frati Minori Conventuali ad Assisi, che ha visto riunirsi tra maggio e giugno i rappresentanti dell’ordine provenienti da tutto il mondo;
  • l’Assemblea Ordinaria dei Soci e delle Socie di Banca Etica, tenutasi a Bologna e a Bilbao;

ed altri ne sono previsti come il Festival Francescano di Bologna ed Ecomondo a Rimini.
Per visualizzare on line le brochure, clicca uno dei seguenti link:

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram

Cerca

Blog recenti

Chiudi il menu