Festival Francescano: i risultati della sostenibilità

Grazie anche al contributo di Fra’ Sole, il piano di sostenibilità del Festival Francescano si rivela un successo

L’undicesima edizione del Festival Francescano si è tenuta a Bologna dal 27 al 29 settembre. Numerose sono le azioni che il Festival, congiuntamente ai propri partner e in particolare a Fra’ Sole, partner di sostenibilità, ha messo in atto con lo scopo di ridurre il proprio impatto ambientale

Questa edizione è stata infatti caratterizzata dalla tematica del dialogo, declinata secondo diverse dimensioni, tra cui quella del dialogo tra uomo e creato. I tre giorni di incontri si sono quindi svolti all’interno di una cornice organizzativa che ha visto un intervento di riduzione dell’impatto che ha coinvolto diversi aspetti del festival, dall’utilizzo dei materiali, alla valorizzazione dell’acqua pubblica, al corretto smaltimento differenziato dei rifiuti. 

I dati sulla raccolta differenziata sono particolarmente significativi: dei cinquecento chilogrammi di rifiuti prodotti, ben l’87% di essi è stato differenziato. Questi dati sono stati certificati dalla multiutility Hera, la quale, sebbene non facente parte della partnership del festival, ha collaborato per l’organizzazione di una raccolta differenziata spinta.

Interessanti anche i numeri delle altre azioni attuate: grazie all’allestimento di un punto di approvvigionamento idrico, è stato calcolato un risparmio di circa 3.000 bottigliette di plastica. In sostituzione ad esse, sono state distribuite circa 500 borracce in alluminio e bicchieri compostabili

L’impiego della plastica è stato inoltre notevolmente ridotto grazie all’utilizzo di sacchetti in Mater-Bi per il confezionamento dei gadget, e all’uso di stoviglie, contenitori compostabili e detersivi biodegradabili nel punto ristoro “Operazione Pane”. 

Un’altra azione ha voluto inoltre portare l’attenzione sul tema della cura e rispetto del suolo: ai partecipanti sono stati quindi distribuiti 1.200 sacchetti di compost per uso domestico e 5.000 contenitori compostabili con torba e semi di violetta. 

Guardando a questi risultati possiamo affermare che il Festival Francescano ha contribuito a promuovere quel messaggio di cura della casa comune che Fra’ Sole, guardando anche agli insegnamenti di San Francesco d’Assisi, intende continuare a diffondere e incoraggiare, anche attraverso queste preziose collaborazioni.   

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram

Cerca

Blog recenti

Chiudi il menu