Banca Etica ha ricevuto le pergamene di Fra’ Sole

Il coordinatore Giuseppe Lanzi ha consegnato i riconoscimenti alla Presidente Anna Fasano e al DG Nazzareno Gabrielli

Il Coordinatore di Fra’ Sole, Giuseppe Lanzi, con la Presidente di Banca Etica, Anna Fasano

La scorsa settimana abbiamo fatto visita agli amici di Banca Etica, presso la sede di Padova. L’incontro è stato anche l’occasione per consegnare le pergamene di Fra’ Sole, in virtù del lavoro svolto e dell’impegno profuso per lo sviluppo del Progetto di sostenibilità del Complesso Monumentale Francescano di Assisi.

Non avendolo potuto fare in presenza a Ecomondo 2021, la Presidente di Banca Etica, Anna Fasano, e il Direttore Generale di Banca Etica, Nazzareno Gabrielli, hanno ritirato i riconoscimenti personalizzati, consegnati dal Coordinatore di Progetto Giuseppe Lanzi.

Dalla nascita al suo prosieguo, il Progetto Fra’ Sole si è caratterizzato per il proficuo connubio tra economia circolare e finanza etica. Proprio in quest’ultima ottica, il Gruppo Banca Etica ha giocato un ruolo fondamentale, promuovendo l’adozione di un modello finanziario etico che, a differenza della classica finanza speculativa, non mira esclusivamente al profitto, ma presta particolare attenzione ai diritti delle persone e al rispetto per l’ambiente.

Giuseppe Lanzi con il Direttore Generale di Banca Etica, Nazzareno Gabrielli

“L’interesse più alto è quello di tutti”: queste parole, care a Banca Etica, esprimono il senso di tutto l’operato della Banca, che si sforza di promuovere e attuare il principio secondo il quale esiste un autentico profitto solo quanto l’utile finanziario è complementare e funzionale al benessere di individui, comunità e pianeta.

Banca Etica – afferma Giuseppe Lanzi -, con il suo Gruppo che include Etica sgr e la Fondazione Finanza Etica, rappresenta il partner ideale per attuare e valorizzare la finanza etica. Nell’ambito di Fra’ Sole, ha sostenuto economicamente il Progetto e ha offerto le sue competenze per assistere la comunità nelle scelte finanziarie responsabili e eticamente orientate.

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su telegram

Cerca

Blog recenti